COS'È L’EDILIZIA CONVENZIONATA IN AFFITTO

COS\'È L’EDILIZIA CONVENZIONATA IN AFFITTO

Il Comune di Milano attraverso la promozione e lo sviluppo dell’edilizia convenzionata (definita anche Edilizia Residenziale Sociale - ERS), in particolare della quota dedicata all’affitto, si pone l’obiettivo di garantire una più ampia offerta di alloggi a canoni inferiori a quelli di mercato fissati tramite una convenzione tra il promotore dell’iniziativa immobiliare e l’Amministrazione.

L’edilizia convenzionata in affitto oggi rappresenta una nuova offerta di servizi abitativi dedicati ad assolvere alla duplice funzione di rendere disponibili le abitazioni e sostenibili i costi di locazione, con particolare attenzione ai giovani e alle nuove famiglie che non riescono a trovare una soluzione abitativa adeguata sul mercato libero.

Gli appartamenti in edilizia convenzionata vengono realizzati da operatori privati con interventi di nuova costruzione o riqualificazione edilizia e sono assegnati in base a criteri e regole condivisi con il Comune di Milano e definiti nelle singole convenzioni urbanistiche. L’assegnazione e la gestione di questi appartamenti è affidata a ciascun operatore privato, ma è regolata sulla base delle convenzioni sottoscritte con l’Amministrazione.

Tra le iniziative di edilizia convenzionata a Milano ci sono anche gli interventi di housing sociale e di abitare cooperativo, in quanto sono di natura privata – finanziati e realizzati dai diversi operatori – con obiettivi di interesse pubblico – destinati a chi ha difficoltà ad accedere al libero mercato – e attuati tramite collaborazioni di partenariato pubblico-privato e specifici accordi – le convenzioni -  con il Comune di Milano.

L’edilizia convenzionata non è finanziata con contributi interamente pubblici e a fondo perduto e non fa parte dell’Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) che è destinata a individui e nuclei familiari selezionati attraverso criteri e norme specifiche sulla base del reddito e della fragilità sociale (fasce di reddito, carichi familiari, etc.). 

L’offerta in affitto accessibile delle Cooperative di Abitanti

Le Cooperative di Abitanti promuovono programmi edilizi abitativi sulla base di un principio mutualistico per dare ai propri soci l’accesso alla casa a condizioni migliori rispetto a quelle di mercato. Le cooperative assegnano alloggi sia in godimento o locazione (cooperative a proprietà indivisa) sia in proprietà (cooperative a proprietà individuale o divisa).

Al centro dell’azione cooperativa ci sono i bisogni abitativi dei soci, il rapporto con il territorio e la vita delle comunità attraverso servizi collegati alla dimensione abitativa.

I requisiti e le modalità di accesso per una casa in cooperativa a Milano sono stabiliti dalle stesse cooperative e diffusi attraverso specifici canali di comunicazione della rete della cooperazione.

Consulta la mappa dell’affitto accessibile a Milano

Qui puoi conoscere la localizzazione degli appartamenti e le disponibilità. La mappa è in continuo aggiornamento.

Perché registrarsi a Milano Abitare

Se sei alla ricerca di una casa in edilizia convenzionata in affitto puoi rivolgerti all’Agenzia per:

  • conoscere gli interventi realizzati e i progetti attivi a Milano;
  • conoscere le soluzioni abitative disponibili;

  • informarti sui requisiti, le modalità e i tempi per fare richiesta e ottenere i riferimenti con le cooperative e gli operatori.

Se sei un gestore immobiliare o un operatore del settore dell’abitare sociale, tramite l’Agenzia puoi:

  • far conoscere il tuo progetto di edilizia residenziale convenzionata;
  • ricevere segnalazioni e approfondimenti sulle politiche e le iniziative del Comune di Milano e della Regione Lombardia;
  • collaborare con noi per promuovere e sperimentare nuovi modelli di servizi per l’abitare sociale;
  • avere aggiornamenti su tutte le news sull’affitto accessibile a Milano.

REGISTRATI A MILANO ABITARE