null Prorogata la scadenza per il Contributo Sostegno Affitto 2022. Presenta la domanda on line fino al 18.05.2022

Prorogata la scadenza per il Contributo Sostegno Affitto 2022. Presenta la domanda on line fino al 18.05.2022

di Redazione Milano Abitare

Dal 20 aprile 2022 alle ore 12.00 fino alle ore 12.00 dell’18 maggio 2022 è possibile presentare la domanda online per il contributo “Sostegno Affitto 2022” dedicato a chi vive in affitto a Milano e ha problemi a pagare il canone anche a seguito delle difficoltà economiche derivate dall’emergenza sanitaria Covid-19.
 
La domanda deve essere presentata dall’inquilino, solo on line sulla piattaforma dedicata, accedendo obbligatoriamente con SPID. Possono fare richiesta solo i residenti a Milano e poiché con l’accesso tramite SPID vengono trasmessi i dati automaticamente, tra questi la residenza, a chi non è residente a Milano sarà automaticamente negato l’accesso alla piattaforma.
 
Il contributo è richiesto dall’inquilino, che ne è quindi il beneficiario, ma viene erogato direttamente al proprietario dell’alloggio per coprire i canoni di locazione non versati o da versare, spese escluse.
 
Il contributo serve a coprire un massimo di 8 mensilità e comunque potrà essere di massimo 3.000 euro.
 
REQUISITI PER PARTECIPARE
Per presentare la domanda è necessario:
1. essere residente nel Comune di Milano,
2. possedere la cittadinanza italiana o di uno stato facente parte dell’Unione Europea;
3. per i cittadini extra UE, essere in possesso di permesso/carta di soggiorno validi;
4. essere titolare di un regolare contratto per un alloggio:
a) in locazione sul libero mercato (compreso canone concordato),
b) in assegnazione in godimento,
c) in locazione come Servizi Abitativi Sociali (SAS);
5. che il contratto di locazione sia ad uso residenziale e relativo all’alloggio per cui si richiede il contributo;
6. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
7. non essere proprietari di un alloggio adeguato in Regione Lombardia;
8. avere un’attestazione ISEE Ordinario inferiore o uguale a € 26.000,00;
9. essere residenti nell’alloggio in locazione per il quale si richiede il contributo, con regolare contratto registrato, da almeno sei mesi dalla data di pubblicazione del bando.
 
ATTENZIONE: 
a. il richiedente che compila la domanda e tutti i componenti del suo nucleo familiare devono possedere i requisiti 6, 7, 8 e 9;
b. l’attestazione ISEE deve essere in corso di validità e rilasciata dall’INPS entro la data di scadenza del bando ovvero entro l’11 maggio 2022;
c. possono presentare richiesta anche i cittadini beneficiari del Reddito di Cittadinanza, ma il contributo concesso verrà detratto dalla quota destinata all’affitto del Reddito di Cittadinanza in quanto il contributo non è cumulabile;
d. possono presentare richiesta anche i cittadini che hanno già ricevuto contributi per l’affitto negli anni precedenti. Occorre verifica nel dettaglio quali, consulta il bando al punto 4. REQUISITI PER L’ACCESSO AL CONTRIBUTO e 5. AMMONTARE E DESTINAZIONE DEL CONTRIBUTO;
e. non possono presentare domanda i titolari di contratti di locazione per alloggi definiti Servizi Abitativi Pubblici, SAP o ERP, e di contratti di locazione con la formula acquisto/riscatto.
f. se il permesso di soggiorno è scaduto, è ammesso il possesso della ricevuta della richiesta di rinnovo.
 
Consulta il bando e le FAQ qui
https://www.comune.milano.it/casa1/contributo-sostegno-affitto-2022
Puoi scaricare il bando anche qui:

AVVISO

FAQ    

COME PRESENTARE DOMANDA
Può presentare la domanda online l’inquilino, titolare del contratto, che sia indicato nel contratto stesso.
 
La domanda deve essere presentata entro le ore 12.00 del 11.05.2022, utilizzando solo la piattaforma online dedicata, collegandosi qui https://formshd4.comune.milano.it/pages/contributoaffitto2022/index.jsp
 
Per accedere alla piattaforma e compilare la domanda on line è necessario utilizzare il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID/CIE).
 
Alla domanda on line il richiedente deve obbligatoriamente allegare sulla piattaforma online:
1. permesso/carta di soggiorno validi o la ricevuta della richiesta di rinnovo (per i cittadini extra U.E.);
2. attestazione ISEE Ordinario in corso di validità;
3. contratto di locazione sottoscritto da almeno sei mesi alla data di pubblicazione del bando e ultima registrazione all’Agenzia delle Entrate.
 
Nel caso di contratto di assegnazione in godimento non è richiesta la registrazione all’Agenzia delle Entrate.
 
Tutti gli allegati dovranno essere in formato .pdf con una dimensione di massimo 5MB.
 
Dopo l’invio della domanda tramite piattaforma, il richiedente riceverà una ricevuta dell’avvenuta
registrazione della domanda con il relativo numero identificativo all’indirizzo e-mail che ha inserito.
Non sono ammesse altre modalità di presentazione della domanda e oltre la scadenza dell’11 maggio 2022 alle ore 12.00 non sarà più possibile accedere alla piattaforma.
 
GRADUATORIA
Le domande inviate correttamente saranno valutate dal Comune di Milano e, verificati i requisiti, i richiedenti saranno inseriti in una graduatoria in base ai punteggi ottenuti secondo criteri preferenziali indicati nel bando al punto 7. CRITERI DI COMPOSIZIONE DELLA GRADUATORIA.
A parità di punteggio assegnato avrà precedenza il nucleo familiare con ISEE inferiore.
 
La graduatoria definitiva dei richiedenti idonei sarà pubblicata sulla pagina dedicata del Comune di Milano, consultala periodicamente per aggiornamenti qui
https://www.comune.milano.it/casa1/contributo-2022-misura-unica-covid
 
L’esito positivo dell’istruttoria sarà comunicato al richiedente via email.
 
ATTENZIONE: 
a. nella stessa comunicazione saranno specificate le modalità di accesso alla piattaforma online riservate al proprietario per l’acquisizione delle dichiarazioni necessarie ai fini del pagamento del contributo;
b. il richiedente dovrà farsi carico di comunicare in modo efficace e completo le modalità di accesso alla piattaforma online al proprietario;
c. il proprietario dovrà obbligatoriamente accedere alla piattaforma solo tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID/CIE), con le modalità previste ed entro i termini indicati nel bando al punto 9. MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO;
d. nel caso in cui il proprietario non acceda alla piattaforma e non compili quanto richiesto nei tempi indicati nella comunicazione inviata al richiedente, il contributo non verrà erogato.
 
EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
L’erogazione del contributo è curata da Milano Abitare - Agenzia per l’affitto accessibile.
I contributi saranno erogati secondo l’ordine della graduatoria definitiva dei richiedenti idonei, nei limiti
della disponibilità dei fondi dedicati.
Il contributo sarà versato direttamente al proprietario dell’alloggio entro 30 giorni dal termine della procedura.
 
INFORMAZONI E CHIARIMENTI
Per tutte le informazioni sul bando, le FAQ e gli aggiornamenti sulle varie fasi bisogna consultare la pagina web dedicata del Comune di Milano 
https://www.comune.milano.it/casa1/contributo-2022-misura-unica-covid
 
Durante la fase di apertura del bando, tra il 20.04.2022 e l’11.05.2022 è possibile richiedere informazioni e chiarimenti solo attraverso il servizio di assistenza interno alla piattaforma on line, tramite cui è possibile inviare direttamente le richieste di informazioni o di aiuto per la compilazione.
 
Dopo l’11.05.2022, a bando chiuso, per informazioni e richieste di chiarimento inerenti la verifica delle domande è possibile contattare il Comune di Milano – Direzione Casa – Area Politiche per l’Abitare e Sostegno alla fragilità abitativa all’e-mail misuracovid2022@comune.milano.it
 
Dopo la pubblicazione della graduatoria definitiva dei richiedenti idonei, per informazioni e richieste di chiarimento inerenti l’erogazione del contributo, è possibile contattare Milano Abitare – Agenzia per l’affitto accessibile all’e-mail erogazionecovid2022@milanoabitare.org o al numero di telefono 3423303122 nei giorni Lunedì e Giovedì dalle 14.00 alle 17.00 e Martedì dalle 9.00 alle 12.00.
 
 

 

Aggiornato il: 02/05/2022