null Cerchi una stanza in affitto? Partecipa al nuovo bando “Grigioni 2035” per studenti e lavoratori

Cerchi una stanza in affitto? Partecipa al nuovo bando “Grigioni 2035” per studenti e lavoratori

di Redazione Milano Abitare
 
La cooperativa DAR=CASA ha pubblicato un nuovo bando per 10 alloggi, suddivisi in 23 stanze singole e 7 doppie, per un totale di 37 posti letto, da assegnare con contratti d’affitto calmierato. Gli appartamenti si trovano nello storico quartiere dei Grigioni, tra via Lorenteggio, via Barzilai e largo Cavalieri di Malta.
 
Il bando è parte di Grigioni2035, un progetto di housing sociale e collaborativo dedicato a giovani studenti o lavoratori che possono trovare una soluzione abitativa a 450 euro al mese per la stanza singola, e 275 per la doppia, con tutte le spese incluse. Gli appartamenti sono tutti arredati e il contratto può avere una durata di massimo 18 mesi.
 
In continuità con le precedenti sperimentazioni di DAR=CASA e nel quadro del programma Milano2035, agli affittuari viene proposto anche di partecipare ad un’esperienza di abitare collaborativo, mettendo a disposizione 5 ore mensili per le attività sociali della comunità di abitanti del quartiere. 
 
Il bando non ha una data di scadenza, le domande vengono registrate in ordine di arrivo e dopo una pre-selezione in base ai requisiti, i candidati sono chiamati per un colloquio conoscitivo.
 
La domanda si presenta esclusivamente attraverso un modulo on line a questo link, avendo a portata di mano da caricare in formato pdf:
- un Documento di identità o permesso di soggiorno;
- un breve testo di auto-presentazione (breve bio o CV).
Può candidarsi chi è in possesso di:
1.     cittadinanza italiana o di uno Stato dell'Unione europea oppure si torva nella condizione di stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale; 
2.     un contratto di lavoro a tempo determinato o di un’iscrizione a corsi di studio o di altri documenti comprovanti la temporanea necessità di un affitto temporaneo (per esempio per esigenze di cura propria o di un familiare); 
3.     indicatore di situazione economica equivalente (ISEE) del nucleo familiare, calcolato con i criteri stabiliti dalla normativa statale di riferimento compreso tra il valore minimo di 10.000 euro (eventualmente derogabile) e massimo di 35.000 euro.
 
È escluso chi ha titolarità di diritti di proprietà o di altri diritti reali di godimento su beni immobili adeguati alle esigenze del proprio nucleo familiare, ubicati nella provincia di Milano o a una distanza inferiore a 30 chilometri. 
 
L’età non è un requisito per candidarsi, ma rappresenta un elemento premiale avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. 
 
Per maggiori informazioni sul progetto e sul bando clicca qui 
Per informazioni scrivi a info@milanoabitare.org o telefona al 347 800 3805.

 

Aggiornato il: 17/05/2022